Alone in your head

Alone in your head


La psicosi è una malattia mentale che si definisce attraverso una serie di patologie psichiche. A caratterizzare tutti gli stati psicotici è il delirio, ossia disturbo del contenuto del pensiero. Il rapporto dell’Io con la realtà è irrimediabilmente compromesso e sebbene gli antipsicotici riescano ad agire sulla malattia a livello biologico non si sostituiranno mai al contatto umano. Quella di sviluppare rapporti sociali normali nonostante la malattia è una prerogativa che spetta all’individuo: che si tratti di un medico, di un familiare, di chiunque sia dotato di umanità. Alone in your head è la rappresentazione della solitudine in cui versano gli affetti da psicosi. Sebbene la malattia viva solo all’interno della propria mente è come se ne fossero avvolti completamente. A partire dai gesti delle mani, dalle espressioni facciali e da qualsiasi interazione con il mondo “reale”.


  

Insonnia – Chi non dorme ha un solo desiderio: dormire.


 

Ansia psicotica – Sei sempre in movimento ma non avanzi di un passo.


Disturbo alimentare – Nausea, sforzo, sciacqua, ripeti.


Disturbo ossessivo – (non) Tutto è sotto controllo.


Alone in your head – Solitudine, conseguenza della psicosi.


Testi e fotografie a cura di Giulia Fuisanto

Rispondi