Elezioni in Francia: Il centro europeista contro la destra nazionalista e l’inesorabile declino dei partiti tradizionali

Nel primo turno delle elezioni presidenziali francesi vincono Marine Le Pen e Emmanuel Macron: al ballottaggio il centrismo moderato ed europeista sfida l’estrema destra nazionalista, sullo sfondo del declino dei partiti tradizionali e della sinistra in particolare.

Marine Le Pen, candidata alle presidenziali francesi del 2017, qui a Parigi.

Marine Le Pen, con aggressiva moderazione verso le presidenziali

Marine Le Pen, candidata del Front National alle presidenziali del 2017, sembra voler apparire più moderata, probabilmente alla caccia degli ultimi elettori indecisi. Il secondo turno è previsto per il 7 maggio: la sfida più difficile per la Le Pen potrebbe essere con la coalizione di centro guidata da Emmanuel Macron.