Recep Tayyip Erdoğan

Riforma costituzionale turca: luci (poche) e ombre

Il 16 aprile 2017 si è votata la riforma costituzionale in Turchia, promossa da Erdogan e dall’Akp. Immediate le polemiche sulla regolarità dei voti. Tra le accuse emerge l’utilizzo di schede prive di timbro ufficiale.